La scelta di una caldaia è un momento importante e delicato.

Una caldaia è un sistema di riscaldamento per case e aziende. Può essere a bassa temperatura o a condensazione, a camera aperta o chiusa, a tiraggio naturale o forzato. Caldaia a biomassa come legna o pellet o a combustibili fossili come gas o gasolio.

Caldaia: come scegliere?

Il mercato offre una vasta gamma di caldaie che puoi scegliere:

  • Caldaia a condensazione;
  • Caldaia a camera aperta;
  • Caldaia a pellet o policombustibile;
  • Caldaia ad accumulo;
  • Caldaia ad incasso.

La caldaia a condensazione è tra le caldaie più innovative e ti consente di abbattere i consumi anche del 30% rispetto alle caldaie tradizionali a gas.
Può essere alimentata sia da gas metano che a GPL.

La caldaia a pellet fa parte della categoria delle caldaie a biomassa ed è molto interessante in quanto, non consumando combustibili fossili, riesce a sostituire integralmente la caldaia a GPL o a metano innalzando la classe energetica dell’intero edificio.

Ricordati che per usufruire delle agevolazioni fiscali come l’Ecobonus 65%, è necessario che la caldaia a condensazione sia di classe A o superiore.

Caldaia: integrazione con il solare termico

Una caldaia può tuttavia essere integrata ad un impianto solare termico per ottenere un ulteriore 40% di risparmio in bolletta.

Grazie al solare termico, infatti, potrai sfruttare l’energia del sole per la produzione di acqua calda sanitaria mentre la caldaia verrà utilizzata solo per alimentare l’impianto di riscaldamento.

Add Comment